Verbali BCE: effetti Brexit meno duri del previsto, l'inflazione fatica


#1

Ottimismo dai verbali della BCE in riferimento alla riunione di politica monetaria del 21 luglio. Il consiglio direttivo della Banca Centrale Europea afferma che gli effetti della vittoria del SI alla Brexit al referendum del Regno Unito di fine giugno si sono rivelati essere meno forti di quanto stimato. Dopo la pubblicazione dei verbali del FOMC, che hanno mostrato una Fed assai confusa circa la necessità di rialzare i tassi di interesse entro la fine dell’anno, oggi è il turno della BCE.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Verbali-BCE-effetti-Brexit-meno