Unimpresa, in mani straniere 40% spa quotate italiane


#1

Lo scorso anno gli investimenti diretti esteri in Italia sono stati pari a 12,4 miliardi di euro nel 2013, in calo del 58% rispetto al 2007, l’anno prima della crisi. I dati diffusi dal Censis, evidenziano come i momenti peggiori siano stati il 2008, l’anno della fuga dei capitali, in cui i disinvestimenti hanno superato i nuovi investimenti stranieri, e il 2012, l’anno della crisi del debito pubblico. Ai capitali in fuga si contrappone il dato secondo il quale oltre il 40% delle società per azioni italiane quotate in Borsa, è posseduto da soggetti esteri.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Unimpresa-in-mani-straniere-40-spa