Tria non vuole la riforma delle pensioni, la Fornero lo difende


#1

Che all’interno del Governo non ci fosse unità d’intenti sulla riforma delle pensioni era chiaro da tempo, ma oggi ne abbiamo la conferma: nonostante le dichiarazioni di facciata, infatti, sembra che il Ministro dell’Economia - Giovanni Tria - stia facendo resistenza sul superamento della Legge Fornero che avverrà con l’introduzione della Quota 100 (sulla quale saranno fissati dei paletti). A proposito della Quota 100 e della riforma delle pensioni il Ministro dell’Economia ha confermato la “necessità di risolvere alcune difficoltà insorte nell’applicazione della Fornero” partendo dal favorire l’uscita dalle imprese di un personale che “è diventato molto anziano” così da incentivare l’assunzione di giovani.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Tria-non-vuole-riforma-delle-pensioni

#2

la signora fornero al solito blatera senza aver mai lavorato . iniziamo da sua figlia che in termini maleducati è una mantenuta , in pensione dopo solo 20 anni di lavoro , e vive alla stragrande . ora insistere come fa la signora fornero è da cafoni ignoranti .vede signora fornero lei ha mai lavorato in mezzzo ad una strada facendo la polizia locale , o la nostra polizia sempre a disposizione o i nostri carabinieri o i vigili del fuoco ? evidentemente lei ha sempre preso uno stipendio scaldando la sedia .lei ha mai lavorato per lo stato come libera professionista fino alle due di notte e dormendo solo 3 ore per notte per l’ignavia di chi dava istruzioni ai commercialisti o ai consulenti del lavoro ? MA DI COSA PARLA SE NON SA NEMMENO COME SI LAVORA . per favore se ne vada e non si faccia più vedere . grazie . eleonora ferrari