Russia: le morti degli oppositori e gli scheletri nell'armadio di Putin


#1

Vladimir Putin, presidente della Federazione Russa, è di nuovo sotto accusa per aver cercato di liberarsi di un oppositore politico. La notizia non suona certo inaspettata visto che da quando l’ex agente del Kgb è alla guida della Federazione Russa più volte ha avuto a che fare con accuse che lo dipingevano come il mandante della «cancellazione» dei propri oppositori.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Russia-le-morti-degli-oppositori-Putin