Riforma pensioni, ultime notizie: i chiarimenti dell'Inps sull'Ape social, ecco le novità


#1

L’Inps ha pubblicato chiarimenti relativi alle misure inserite nella riforma delle pensioni. Tra queste misure anche l’Ape social, una delle novità più attese: l’Ape social, infatti, consentirà a partire dal 1° maggio 2017 a tutti i lavoratori in possesso dei requisiti richiesti di andare in pensione anticipata a costo zero. La misura, a differenza dell’Ape volontario, è rivolta infatti a quelle categorie di lavoratori che si trovino in situazioni di difficoltà. Rispetto a quanto stabilito dalla Legge di Bilancio, l’Inps prospetta però alcune novità: in base ai chiarimenti forniti sembrerebbe che per accedere al sussidio i lavoratori non debbano trovarsi a più di tre anni e sette mesi dal pensionamento di vecchiaia nel regime obbligatorio oltre a dover possedere il requisito anagrafico di 63 anni. Condizione, questa, che penalizzerebbe soprattutto i nati dal 1954 in poi. Vediamo di seguito tutte le novità e tutte le specifiche dell’Inps sull’Ape social.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Riforma-pensioni-ultime-notizie-i-43297