Riforma pensioni, scuola: pensione anticipata e Ape, sarà possibile fruirne dal 2017?


#1

La riforma delle pensioni prevede la possibilità di andare in pensione anticipata con l’Ape, la misura che consente l’uscita anticipata dal lavoro grazie alla formula del prestito pensionistico. Tra i lavoratori che possono fruire dell’Ape c’è anche il personale della scuola: sia gli insegnanti che il personale Ata, qualora in possesso dei requisiti richiesti dalla riforma, possono fare richiesta di pensione anticipata. In attesa dei decreti attuativi che dovrebbero arrivare entro marzo e che, oltre a rendere effettive molte misure previste nella riforma delle pensioni, dovrebbero chiarire molti punti ancora poco chiari della manovra, sono diversi i dubbi che hanno gli insegnanti sulla possibilità di usufruire dell’Ape dal 2017. Il Miur, intanto, non ha ancora fornito istruzioni sulle modalità di dimissioni online del personale della scuola che recepirà le novità contenute nella manovra previdenziale; in una nota pubblicata lo scorso 7 dicembre ha infatti rimandato tutto in attesa dei decreti attuativi da parte del Governo. Il personale della scuola potrà andare in pensione anticipata con l’Ape già nel 2017?


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Riforma-pensioni-scuola-pensione