Riforma pensioni: decreti attuativi Ape e Quota 41, il punto della situazione


#1

Cresce il clima di attesa attorno alla riforma delle pensioni a causa dei ritardi nell’approvazione dei decreti attuativi. Dopo la firma del decreto attuativo riguardante l’Ape sociale, infatti, erano attesi anche i decreti sull’Ape volontaria e la Quota 41, le altre due misure introdotte con la riforma approvata nella scorsa Legge di Stabilità. L’entrata in vigore delle misure che consentiranno a chi ne potrà beneficiare di andare in pensione anticipata è stata fissata per il 1° maggio 2017: più passano i giorni e più diventa probabile uno slittamento, soprattutto per quanto riguarda Quota 41 e Ape volontaria. I tempi sono stretti, i decreti attuativi non sono ancora stati firmati e pubblicati e, anche qualora l’approvazione arrivasse nei prossimi giorni, diventerebbe difficile riuscire a garantire il via delle misure a partire dal 1° maggio 2017. A che punto sono i decreti attuativi sull’Ape e la Quota 41? Di seguito le ultime notizie.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Riforma-pensioni-decreti-attuativi-46661