Regling (Esm): Le banche italiane possono e devono ridurre i npl


#1

Klaus Regling, direttore del Fondo salva Stati (Meccanismo europeo di stabilità), ha fiducia nell’Italia affinché le banche riescano ad estirpare la piaga dei crediti deteriorati. Senza questo peso i manager delle banche italiane potrebbero spendere il loro tempo e le loro energie in attività più produttive. Senza troppi crediti deteriorati sarà più facile finanziare le imprese e far ripartire l’economia. Si allinea dunque alla Bce e al Fmi che sono intransigenti su questa linea. Confindustria aveva espresso perplessità sulle tempistiche della direttiva Bce. Padoan è preoccupato sulla svalutatazione delle sofferenze.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Regling-Esm-le-banche-italiane-possono-e-devono-ridurre-npl