Reddito di Cittadinanza? Senza un salario minimo sarebbe il caos


#1

Anche dopo la chiusura delle urne il Reddito di Cittadinanza rimane sempre al centro del dibattito politico. Tralasciando la notizia, tra realtà e leggenda, dei Caf inondati di richieste per potervi accedere, il cavallo di battaglia del Movimento 5 Stelle è uno dei temi al centro delle trattative per cercare di formare un’alleanza di governo post voto.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/reddito-cittadinanza-movimento-5-stelle-salario-minimo

#2

In Italia dobbiamo ridare dignità al cittadino/lavoratore altrimenti non si va da nessuna parte. Io non vedo pericoli di corsa alla “disoccupazione” per prendersi il reddito senza far nulla. Chi ha un lavoro regolare, contrattualizzato, di certo non lo lascia per intascarsi qualche decina di euro in più, per qualche mese, con il rischio di dover accettare poi posizionamenti lavorativi molto diversi o lontani o non graditi.


#3

Salve Giorgio,
quello che lei dice è sicuramente vero ma vale soltanto per quei lavori che, una volta, sarebbero stati definiti “normali” mentre ora sono considerati privilegiati. Logico che un impiegato con contratto a tempo indeterminato oppure un operaio nella stessa situazione non abbia nessuna intenzione di rimanere a casa.
Però le nuove offerte di lavoro sono diverse. Sono impieghi di pochi mesi e a bassa retribuzione. Le faccio un esempio. Se lei fosse disoccupato e con l’assegno da 780 euro del Reddito di Cittadinanza, dovrebbe accettare anche di andare a fare il banchista in una pizzeria al taglio.
Questi lavori mensilmente sono generalmente retribuiti meno di 780 euro netti quindi, con l’integrazione prevista, lei andrebbe a percepire la stessa cifra di quando era a spasso, con la differenza che magari non doveva fare un lavoro faticoso e magari che poco le piace.
Se invece di prendere 5 euro l’ora come banchista ne prendi 9, arrivi a migliorare il tuo status retributivo e saresti più incentivato a rientrare nel mondo del lavoro.
In sostanza il Reddito di Cittadinanza secondo me può funzionare solo con un salario minimo, altrimenti invece che di una corsa verso il lavoro ci sarebbe la paradossale situazione di una corsa a rimanere a casa.
Alessandro