Primavera: l'indagine, troppa luce e poco sonno, in crisi 74% italiani


#1

Roma, 4 apr. (AdnKronos Salute) - Mesi in attesa della bella stagione, ma quando arriva la primavera spesso ci coglie alla sprovvista. Non è raro in questi giorni, infatti, incappare in fiacchezza e sonnolenza, o improvvisi malumori. L’organismo può non arrivare pronto al cambiamento, così si finisce preda di una depressione stagionale che colpisce sempre più persone. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto dall’Eurodap (Associazione europea per il disturbo di attacchi di panico) per l’AdnKronos Salute sull’’effetto primavera’, che ha coinvolto 586 intervistati: il 74% non si sente in equilibrio a livello fisico e mentale; il 69% ha modificato solo qualche alimento con la nuova stagione; il 78% non riesce a ritagliarsi del tempo per sé e dichiara che la qualità del suo sonno è peggiorata.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Primavera-l-indagine-troppa-luce-e