Pensioni, ultime notizie: anticipo pensionistico di 3 anni e 7 mesi, la conferma dei sindacati


#1

Le ultime notizie sulle pensioni e, più precisamente, sulla riforma del sistema previdenziale in approvazione, riguardano l’anticipo pensionistico. Si è tenuto infatti l’incontro tra sindacati e Governo per discutere di alcuni aspetti della riforma tra cui l’Ape. A seguito dell’incontro i sindacati hanno confermato i dettagli che già erano trapelati nelle ultime settimane: grazie all’Ape studiato dal Governo sarà possibile dall’anno prossimo chiedere l’uscita anticipata dal lavoro a partire dai 63 anni di età e quindi a 3 anni e 7 mesi dal pensionamento di vecchiaia. E’ prevista una sperimentazione del sistema che dovrebbe durare due anni. Possibilità di anticipo pensionistico a costo zero per le categorie disagiate, le cui pensioni dovrebbero essere sottoposte a un limite di importo di 1200 euro. Di seguito vediamo tutte le ultime notizie sulle pensioni emerse dall’incontro tra sindacati e Governo.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Pensioni-ultime-notizie-anticipo