Pensioni, ricalcolo di quelle più alte: quali sono e come funziona?


#1

L’Inps con il messaggio numero 224 del 2016 pubblicato qualche giorno fa ha annunciato l’avvio delle procedure di ricalcolo degli assegni di pensione più elevati dei lavoratori che hanno sommato quote contributive sulle pensioni retributive. Con la Riforma Fornero, infatti, era stata estesa la quota C della pensione, ossia quella calcolata con il sistema contributivo, dal 2012 per quei lavoratori che alla data del 31 dicembre 1995 avevano versato almeno 18 anni di contributi. L’estensione della quota C della pensione, in base alle istruzioni fornite dalla circolare Inps numero 74 del 2015, riguarda i lavoratori che al 31 dicembre 1995 avevano almeno 18 anni di contribuzione versati. Per questa categoria di lavoratori, infatti, in base a quanto predisposto la legge Fornero, l’assegno di pensione viene calcolato con il metodo retributivo per le contribuzioni versate fino al 31 dicembre 2011 e con il sistema contributivo quelle maturate dopo il 1 gennaio 2012.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Pensioni-ricalcolo-di-quelle-piu