Pensioni precoci, ultime novità: nessun ripensamento sulla riforma. Cosa succederà alla Quota 41?


#1

Non ci sarà nessun passo indietro sulla riforma delle pensioni per quanto riguarda lavoratori precoci e Ape. Ad affermarlo è Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro, che ha preso posizione sulle indiscrezioni circolate negli ultimi giorni che parlavano di un possibile rinvio della manovra previdenziale a causa delle pressioni della Commissione europea che ha chiesto una correzione da 3,4 miliardi di euro. La riforma delle pensioni, quindi, si farà e Ape e Quota 41 per i precoci dovrebbero entrare in vigore a partire dal 1° maggio 2017.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Pensioni-precoci-ultime-novita-44240