Pensioni precoci, ultime novità: nel Def esclusa Quota 41, cosa potrebbe succedere?


#1

Nel Documento di Economia e Finanza (Def) approvato venerdì scorso dal Consiglio dei Ministri non è contenuto nessun riferimento alle pensioni dei lavoratori precoci e alla Quota 41, che permetterebbe agli stessi di andare in pensione anticipata con il versamento di 41 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica. I lavoratori precoci sono infatti quei lavoratori che hanno iniziato a lavorare in giovane età e che, a causa della Legge Fornero, dovranno ritardare l’accesso alla pensione nonostante abbiano molti anni di contributi versati alle spalle. Le ultime notizie sulle pensioni dei precoci non sono quindi positive: da parte del Governo non c’è stato ancora nessun passo di avvicinamento a quelle che sono le richieste che igli interessati stanno avanzando già da mesi. Cosa succederà?


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Pensioni-precoci-ultime-novita-nel