Pensioni precoci, ultime novità: lavoratori in pressione sui sindacati. Ultima possibilità per Quota 41 per tutti?


#1

La riforma delle pensioni entra nel vivo in attesa dei decreti attuativi. E’ stato annunciato per il 21 febbraio, infatti, il primo incontro tra sindacati e Governo che darà ufficialmente il via alla seconda fase della riforma delle pensioni, forse la più delicata. Sono ancora molti i punti da chiarire: tra questi trova rilievo la questione dei lavoratori precoci che da mesi si battono a favore della Quota 41 per tutti e che si sono dovuti accontentare di una manovra che accoglie solo parzialmente le loro richieste. Ricordiamo, infatti, che nella riforma delle pensioni è stata introdotta la Quota 41, ossia la possibilità di pensione anticipata al raggiungimento dei 41 anni di contributi versati senza penalizzazione, ma per una platea ristretta di precoci. I lavoratori precoci però non si arrendono, e continuano la loro battaglia. Riuniti nel gruppo Facebook «Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti» molto seguito e attivo, gli interessati si stanno infatti organizzando per mettere a punto le prossime mosse. Ecco tutte le novità.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Pensioni-precoci-ultime-novita-44647