OneCoin è uno schema Ponzi: incursioni della polizia, server sequestrati


#1

Il castello di carte della criptovaluta OneCoin è crollato.

La polizia bulgara ha fatto irruzione negli uffici di OneCoin a Sofia e sequestrato i suoi server tra il 17 e il 18 gennaio. È solo l’ultima di una serie di incursioni e cause giudiziarie che si stanno susseguendo a livello internazionale contro le altcoin più controverse. Sebbene i server siano stati spenti, attualmente il OneCoin risulta ancora essere operativo.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/OneCoin-e-uno-schema-Ponzi