Novità pensioni, lavoratori precoci: possibili modifiche Quota 41? 11 maggio precoci in piazza


#1

Novità pensioni, mentre i lavoratori precoci attendono notizie dal Governo sul decreto attuativo che li riguarda, si susseguono indiscrezioni su possibili modifiche alla Quota 41 che riguarderebbero, nello specifico, un ampliamento della platea dei beneficiari. I decreti attuativi su Ape sociale e Quota 41, che sembravano ormai in dirittura d’arrivo, tardano ad arrivare e lasciano ipotizzare un ulteriore slittamento dell’entrata in vigore delle misure di pensione anticipata. Negli ultimi giorni, tuttavia, le notizie che riguardano i lavoratori precoci lasciano intravedere segnali positivi: i sindacati avrebbero infatti chiesto al Governo un ampliamento della platea dei lavoratori impiegati in mansioni gravose, e l’esecutivo starebbe valutando la possibilità di intervenire sulle platee di coloro che potranno accedere alla Quota 41. Gli emendamenti, a tal proposito, potrebbero essere inseriti nel dl 50/2017 in esame in questi giorni alla Camera. La battaglia dei lavoratori precoci, nonostante la possibile apertura da parte del Governo, non si arresta: i precoci sono pronti a scendere nuovamente in piazza il prossimo 11 maggio, con il solito obiettivo. Quota 41 per tutti senza se e senza ma.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Novita-pensioni-lavoratori-precoci-46971