Mercato azionario telematico (MTA): i requisiti per la quotazione delle azioni


#1

Borsa Italiana SpA è la società di gestione dei mercati che gestisce i mercati finanziari più importanti, i cui metodi di funzionamento sono disciplinati dal Regolamento dei mercati organizzati e gestiti dalla Borsa Italiana SpA. Il Mercato telematico Azionario (MTA) è sicuramente il più importante tra i mercati gestiti da Borsa Italiana, dove si negoziano, per qualunque quantitativo, azioni, obbligazioni convertibili, warrant e diritti di opzione. Per quanto riguarda le azioni, gli emittenti delle stesse, di cui viene richiesta la quotazione, devono aver pubblicato e depositato, conformemente al diritto nazionale, i bilanci anche consolidati degli ultimi tre esercizi annuali, di cui almeno l’ultimo corredato di un giudizio delle società di revisione. L’ammissione alla quotazione non può essere disposta se la società di revisione ha espresso un giudizio negativo o se ha dichiarato l’impossibilità di emettere un giudizio. In via eccezionale, può essere accolto un numero di bilanci inferiore a tre, nel caso in cui gli emittenti non abbiano mai pubblicato o depositato un bilancio annuale; in questo caso possono essere sufficienti le sole scritture contabili pro-forma.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Mercato-azionario-telematico-MTA-i