Medicina: studio, caffè aggrava sintomi Alzheimer


#1

Roma, 5 apr. (AdnKronos Salute) - Se la caffeina si è dimostrata efficace nel prevenire la demenza, sia nei pazienti colpiti da Alzheimer sia in quelli con un fisiologico processo di invecchiamento, bloccando i recettori dell’adenosina, non accade lo stesso una volta che i sintomi cognitivi dell’Alzheimer si sono manifestati. Secondo uno studio spagnolo, condotto sui topi e pubblicato sulla rivista ’Frontiers in Pharmacology’, la caffeina avrebbe infatti l’effetto opposto, aggravando i sintomi della patologia neurologica.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Medicina-studio-caffe-aggrava