Materie prime: oro a 1.300 dollari l’oncia nel primo trimestre 2019


#1

Il crollo degli indici statunitensi ha rivitalizzato il prezzo dell’oro. Il metallo giallo ha recentemente ritestato i massimi di martedì scorso a 1.240 dollari prima della flessione della giornata di oggi che vede il metallo giallo a quota 1.230 dollari. Tuttavia, secondo Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades, l’attuale flessione delle quotazioni dell’oro avrà vita breve.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Materie-prime-oro-1-300-dollari-oncia-primo-trimestre-2019