L'ossigeno permette ai malati di SLA e sindrome locked-in di comunicare col pensiero


#1

I malati affetti da sindrome locked-in e da SLA saranno di nuovo in grado di comunicare con i loro cari tramite il pensiero. Ci riusciranno grazie all’ ossigeno nel sangue.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/I-pazienti-affetti-da-SLA-e