Le Borse non crollano dopo Londra: perché i mercati non temono il terrorismo?


#1

L’attacco terroristico a Londra consumatosi mercoledì nei pressi del Parlamento e del Westminster bridge ha causato 5 vittime e diversi feriti. La mano terroristica (così Scotland Yard) dell’attentatore ha fatto ripiombare l’Europa nel panico dello scorso anno. Un panico che in definitiva non sembra aver lambito i mercati, che nella serata di mercoledì hanno chiuso la seduta generalmente in territorio positivo (qualcuno in lievissima perdita). Dopo un calo iniziale seguito all’attacco, anche la Borsa di Londra ha chiuso positivamente la seduta di mercoledì.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Attentato-a-Londra-i-mercati-non-crollano-perche