La nuova frontiera dell’investimento è il capitale privato


#1

Non più solo Borse regolamentate e public company, l’orizzonte degli asset investibili che attrae i grandi investitori internazionali si fa sempre più ampio. L’industria del risparmio gestito infatti guarda con interesse crescente a una “nuova” classe di attivi, che comprende non solo il private equity ma anche debito privato, real estate e infrastrutture. “Negli ultimi 20 anni le società che si quotano negli Stati Uniti sono diminuite del 20% circa - ha spiegato Charles Hopkinson-Woolley (nella foto), Head of alternative product di Schroders –. Questo porta gli operatori specializzati a guardare sempre meno al mercato tradizionale e alle Borse, a favore di una visione più ampia che comprende gli asset privati”. Ma quali sono le qualità e le sfide di questa classe di attività alternative? È lo stesso Hopkinson-Woolley a spiegarcelo.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/La-nuova-frontiera-dell-investimento-e-il-capitale-privato