La collaborazione tra avvocati è gratuita, salvo prova contraria. La sentenza della Cassazione


#1

La collaborazione tra avvocati avviene in maniera totalmente libera e, soprattutto, gratuita. L’avvocato che offre la propria collaborazione ad un collega, quindi, non ha diritto ad alcuna retribuzione a meno che non dimostri di aver eseguito un vero e proprio mandato sostanziale.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/collaborazione-avvocati-gratuita-sentenza-Cassazione