L’importanza del “timing”: la strategia basata sul pullback


#1

Il caso di studio che andiamo ad analizzare oggi è riferito a un tasso di cambio quotato sul mercato internazionale delle valute molto liquido e con una buona volatilità di medio periodo. Si tratta del cosiddetto “Kiwi”, ovvero il cambio NZD/USD (dollaro neozelandese su dollaro americano). Il grafico daily mostrato in basso serve per comprendere meglio come nel corso dell’attività di trading online il corretto timing di entrata sia una componente essenziale per ottenere profitti. Inoltre consente al trader di essere sin da subito dalla parte giusta del mercato, potendo valutare eventualmente la possibilità di azzerare il rischio spostando lo stop loss a pareggio.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/L-importanza-del-timing-la