IVA Reverse Charge 2015: le sanzioni per operazioni erroneamente assoggettate a inversione contabile


#1

Vi sono ancora molti casi per i quali non sono stati forniti adeguati chiarimenti, da parte dell’Agenzia delle Entrate, in merito all’effettiva applicazione del regime del Reverse Charge. In altri termini non si ancora se per talune operazioni debba essere applicato il regime fiscale dell’inversione contabile dell’IVA in base al quale il versamente dell’Imposta sul Valore aggiunto è dovuto dall’acquirente e non dal fornitore del servizio.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/IVA-Reverse-Charge-2015-sanzioni-25653