Italia: la condanna a bassa inflazione e alta disoccupazione è inevitabile? Il caso della Bielorussia


#1

In Italia è tristemente noto che il tasso di disoccupazione generale ed il tasso di disoccupazione giovanile siano, ormai, a livelli mai rilevati in precedenza. Al momento, nonostante le continue riforme del mercato del lavoro, varate ed implementate dall’inizio della crisi, non ci sono segnali evidenti senza un cambio di politiche fiscali all’orizzonte che facciano ritenere probabile una loro significativa diminuzione nel breve, ma pure nel medio, periodo.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Bassa-inflazione-comporta-alta