Il regalo di 310 milioni di euro di Bankitalia alle banche sue azioniste


#1

Un aiuto di Stato sul quale né la Direzione Generale Concorrenza e neanche il Comissario alla Concorrenza intendono indagare. L’indagato? La Banca d’Italia. Lo scorso anno la Banca d’Italia remunerò i detentori delle sue azioni con 70 milioni di euro. Dalla Relazione del Governatore rileviamo che in conto 2013 e a seguito della riforma Letta con la rivalutazione del capitale sociale da 156 mila euro a 7,5 mld le banche azioniste si divideranno 380 milioni ovvero 310 milioni in più.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Il-regalo-di-310-milioni-di-euro