Fintech tra utopia e realtà: nascita ed evoluzione della tecnofinanza


#1

Utopia è una parola inventata da Thomas More nel 1516 per descrivere un’isola immaginaria che accoglie una società perfetta in tutte le sue possibili accezioni. Con il passare del tempo questa parola ha assunto un carattere ambivalente, con due grandi accezioni: in senso stretto, un’utopia è la “concezione immaginaria di una società ideale”. Nella lingua corrente, come sappiamo, un’utopia serve anche per definire un’idea irrealizzabile, alcuni suoi sinonimi sono “sogno”, “chimera” e spesso viene usata per definire qualcosa di assurdo.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Fintech-tra-utopia-e-realta-nascita-evoluzione-tecnofinanza