Finanza e istituzioni di fronte alla crisi: Andrea Mazzalai a Forexinfo.it


#1

"ll 24 gennaio del 2007, un po’ per gioco, un po’ per passione, aprii il blog Icebergfinanza per comunicare e condividere le mie sensazioni, le mie visioni, le mie emozioni, le mie utopie. E urlare al mondo l’irrazionalità di questo tempo. Volevo aiutare a conoscere i fattori che di lì a poco avrebbero scatenato la tempesta perfetta, la più grande crisi economico-finanziaria dai tempi della Grande Depressione. Uomini e donne sono saliti in questi sette anni di navigazione tempestosa, ognuno con le sue speranze e le sue paure, spesso con nel cuore orizzonti diversi, alla ricerca di un piccolo faro nella nebbia di questo tempo. Cercavano un luogo dove comprendere, insieme, il significato di questa crisi epocale, una tempesta perfetta che stava per abbattersi sulle coste della nostra vita. Prima cento, poi mille, poi duemila ora quattromila e più compagni di viaggio che ogni giorno condividono tuttora questa avventura. Giornalisti, economisti, docenti universitari, imprenditori, gestori di fondi, funzionari e impiegati di banca, politici, ma anche gente comune, lavoratori e studenti: un equipaggio colorato di professioni ed emozioni è salito sulla nave e mi ha accompagnato nel viaggio. Al di là dell’amara soddisfazione di essere stato uno dei pochissimi in Italia a prevedere e comprendere la madre di tutte le crisi, devo ammettere che la dinamica reale della tempesta perfetta si è spinta al di là di qualsiasi immaginazione".


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Finanza-e-istituzioni-di-fronte