Esselunga: bond da 1 miliardo di euro


#1

Erano finite la scorsa estate le diatribe familiari dei Caprotti, dopo la scomparsa del fondatore di Esselunga Bernardo Caprotti. Per finanziare il riassetto il gruppo aveva preso in prestito 1,5 miliardi di euro da Citi, advisor specializzato proprio in questo tipo di operazioni. Debiti che Esselunga intende risanare in parte con un bond da 900 milioni, ma che potrebbe toccare il miliardo, a seconda della domanda. Esso è dedicato agli investitori istituzionali, ma non è esclusa una vendita al dettaglio. Possibile ingresso in borsa del 30% della società.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Esselunga-bond-da-1-miliardo-di-euro