ESMA: stop alle opzioni binarie nell'UE, limite leva sul Forex a 1:30. Broker in allarme


#1

L’ESMA, l’autorità sovranazionale di regolamentazione finanziaria dell’Unione Europea, propone il divieto agli investitori privati di fare trading sulle opzioni binarie e nuovi limiti alla leva finanziaria sulle operazioni sul mercato del Forex nell’ambito di una nuova serie di restrizioni che stanno facendo crollare le azioni quotate in Borsa di broker come Plus500 (-16.16%), IG Group (-11.26%) e CMC Markets (-12.97%) (ore 11:15).


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/ESMA-stop-opzioni-binarie-limiti-leva-broker

#2

L’ESMA , credo stia agendo nel modo errato cercando di regolamentare l’operatività dei traders abbassando e uniformando “la leva” e limitando la capacvià del “margine” nella nostra operatività; così facendo i piccoli investitori, i Traders, non avranno possibilità di investire il loro denaro e i loro risparmi che purtroppo in questi ultimi anni sono stati mal gestiti dalle banche nazionali e dai loro investimenti.
I correntisti infatti non possono avere alcuna rendita fianziaria dalle proprie banche da molti anni e, coloro che avevano qulache risparimio di famiglia e/o magari perso il lavoro, tra breve dovranno trovare altri metodi per poter far rendere profittevole il denaro risparmiato o ereditato magari prestandolo all’estero.
Così facendo, credo l’ESMA renderà solo più possibiile il maggiore arricchimento dellebanche e di coloro che già da ora sono ricchi e gli altri saranno solo più poveri.
Non credo tutti i Traders siano da trattare allo stesso modo.
Può essere valutata la capacità di operare o il rischio di operare analizzando il lavoro dei Traders e stabilendo dei livelli .
Penso che tratterò volentieri e volentieri mi confronterò su questo argomento.