Economia Eurozona: Germania pronta a ripartire ma tensioni commerciali restano


#1

La seconda stima del Pil di Eurolandia ha confermato le indicazioni preliminari, con un +0,2% trimestrale e un +1,7% annuo. Tra le cause troviamo l’indebolimento delle esportazioni innescato dalla guerra commerciale e l’andamento delle economie emergenti, mentre sui consumi ha pesato l’incremento dei prezzi del greggio registrato nel terzo trimestre. Dal fronte italiano, a un’economia in stagnazione si sono aggiunte le tensioni con i partner europei sulla manovra di bilancio.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/economia-europa-germania-pesa-guerra-commerciale-debolezza-emergenti