Concorso scuola 2016: cosa succederebbe in caso di boicottaggio?


#1

Il concorso scuola 2016 continua ad essere al centro delle polemiche. Sui social, infatti, è partita un’iniziativa appoggiata dai docenti precari, partecipanti e non, mirata al boicottaggio della procedura concorsuale. Il concorso dovrebbe prendere il via giovedì 28 aprile, data in cui sono state fissate le prime prove scritte. La richiesta che si sta diffondendo sul web è rivolta proprio a chi dovrà sostenere le prove giovedì: a tali candidati, infatti, è richiesto di non presentarsi in modo tale da bloccare tutta la procedura. Ma cosa succederebbe in caso di boicottaggio del concorso scuola 2016? Vediamo di seguito le ipotesi plausibili.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Concorso-scuola-2016-cosa