Concorsi Ministero della Giustizia: assunti avvocati, magistrati e cancellieri


#1

Importanti opportunità di lavoro per i laureati in Giurisprudenza (e non solo) sono attese per il 2018: come confermato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando, nel prossimo anno sono in programma diverse selezioni pubbliche per l’assunzione a tempo indeterminato di cancellieri, avvocati e magistrati.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/concorsi-Ministero-Giustizia-cancellieri-magistrati-avvocati

#2

Un nuovo concorso pubblico per assistenti giudiziari? Ma stiamo scherzando? Esiste già una graduatoria per il concorso del 2017 che non è ancora stata scorsa.
Capisco se i nominativi fossero finiti, allora sì che avrebbe senso un ulteriore concorso.
Ma prima si deve scorrere interamente la graduatoria esistente!
Cosa c’è? Qualcuno che sarebbe dovuto passare che non ce l’ha fatta?
Guardate che non pago mica le tasse per far passare i raccomandati!
I soldi pubblici vanno usati con moderazione ed un altro concorso col medesimo oggetto è uno spreco!
Caro governo, non sono assolutamente d’accordo. Vergognatevi e rivedete le vostre scelte.
Usate la graduatoria esistente fino a esaurimento, solo allora farete un altro concorso.


#3

Un nuovo concorso per assistenti giudiziari non può essere bandito. Ci sono sentenze che impongono di esaurire prima quelle in vigore…capisco che scrivete gli articoli per prendere click ma bisognerebbe anche dare un senso a ciò che si scrive…


#4

Capisco il vostro sdegno e spero vivamente che alla fine il Ministero della Giustizia decida di scorrere la vecchia graduatoria fino ad esaurimento piuttosto che bandire un nuovo concorso.

Ad oggi però le indicazioni che ci arrivano sono diverse; il Ministro Orlando ha aperto alla possibilità di un nuovo concorso per cancellieri e noi ci limitiamo a riportare la notizia. D’altronde non sarebbe né la prima né l’ultima volta che viene bandita una nuova selezione nonostante le graduatorie di merito siano ancora piene.