Come utilizzare correttamente le “flag” sul Forex


#1

Nello scorso articolo abbiamo parlato delle trendline e di come utilizzarle sul mercato dei cambi. Oggi parliamo di una nuova configurazione grafica di analisi tecnica classica chiamata flag (dall’inglese, che vuol dire “bandiera”). Si tratta di una figura di continuazione del trend che permette al trader di entrare in posizione su un tasso di cambio pronto a riprendere la tendenza primaria (spesso identificata come la flagpole, cioè l’asta della bandiera, quando l’ascesa o la discesa iniziale è avvenuta quasi in linea verticale). La comparsa di una flag lungo una forte tendenza (sia essa rialzista o ribassista) può segnare l’inizio di un movimento in contro-tendenza di breve durata che poi si traduce ben presto in un nuovo movimento direzionale all’interno del trend principale.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Come-utilizzare-correttamente-le