Canone RAI 2016: inquilini in affitto e casi particolari. La guida dell'Agenzia delle Entrate


#1

Nessuno può sfuggire al nuovo Canone Rai 2016, o almeno così pare alla luce degli ultimi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate. Il canone Rai si paga ancorché il contribuente non sia titolare dell’utenza elettrica e non possa quindi subire il relativo addebito in bolletta. Il chiarimento fornito ieri è molto importante: con la risoluzione 53/E del 7 luglio 2016 l’operazione “canone in bolletta” si arricchisce di un altro tassello importante. Anche coloro che non sono intestatari, per vari motivi, di un utenza elettrica, devono versare il Canone Rai 2016 con modello F24, utilizzando i codici tributo indicati nella risoluzione dell’Agenzia delle Entrate.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Canone-RAI-2016-inquilini-in-affitto-modello-f24