Bonus contributi 2016 aziende che assumono a tempo indeterminato: ecco la circolare INPS


#1

Bonus assunzioni 2016 per le aziende che assumono con contratti a tempo indeterminato: con la circolare numero 57 pubblicata ieri 29 marzo 2016 l’INPS ha reso note le modalità operative ed i vari chiarimenti in ordine all’esonero contributivo per le nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato effettuate nel corso dell’anno 2016 ai sensi dell’art. 1, commi 178 e seguenti, della Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016). Con la circolare n. 57/2016 l’INPS ha affrontato i vari temi legati al bonus assunzioni 2016 per le aziende che assumono a tempo indeterminato ovvero la natura dell’esonero contributivo, i soggetti beneficiari, i requisiti necessari e l’analisi dei casi particolari. Si ricorda che a partire dal 1° gennaio 2016 il bonus assunzioni per i contratti a tempo indeterminato è stato prorogato limitando sia la durata del beneficio, che scende a 24 mesi, che l’importo del bonus medesimo, che scende a 3.250 euro. Nel 2015, invece, la durata del bonus assunzioni era pari a 36 mesi mentre gli importi massimi potevano arrivare a 8.060 euro per ogni contratto a tempo indeterminato.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Bonus-contributi-2016-aziende-che