Auto a idrogeno 2018, come funziona? Pro e contro


#1

Auto a idrogeno, una soluzione reale o un sogno? A dire il vero, l’idrogeno è più vicino di quanto si possa pensare.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Auto-a-idrogeno-2018-come-funziona-Pro-e-contro

#2

Vorrei mettere qualche chiarimento sui pro e contro.

Fra i PRO sarebbe opportuno indicare pesi e volumi più bassi a bordo (10 kg contro 800 kg di batterie a parità di autonomia) (200 litri contro 700 litri di volume occupato dalle batterie al litio)
Fra i PRO bisognerebbe considerare la stabilizzazione delle reti elettriche nazionali (per contro la ricarica diffusa da presa di corrente creerà dei problemi costosissimi da risolvere)
Fra i CONTRO non metterei la mancanza di stazioni. Ora mancano anche le auto ed entro pochi anni ci saranno decine di stazioni attive. Invece, proprio con l’idrogeno è possibile fare lunghi viaggi (l’autonomia media oggi è di 700 km), con un tempo di rifornimento inferiore a 5 minuti, mentre con le auto a batteria occorrono ore (a meno che uno non voglia distruggere le batterie facendo sempre e solo ricariche veloci, che comunque durano almeno mezz’ora e sono solo parziali). Con l’idrogeno è possibile anche un rifornimento di emergenza fatto con un mezzo mobile (l’abbiamo fatto per portare le auto in esposizione a Roma e Napoli). Con l’auto a batteria voglio vedere…
Con la produzione dell’idrogeno da rinnovabili si creerà un virtuoso ciclo dell’acqua (acqua -> idrogeno -> acqua) ad inquinamento zero.
Non è un caso che la tecnologia fuel cell sia utilizzata da mezzo secolo in ambito aerospaziale e non invece le batterie. Per lo spazio si sono utilizzati criteri di scienza e intelligenza, per la terra ahimè valgono solo criteri di business e profitto.