Assegno di accompagnamento: nuovi importi dal 2018, requisiti e come fare domanda


#1

Assegno di accompagnamento 2018: dal 1° gennaio cambia ancora l’importo dell’indennità erogata dall’INPS. Infatti l’importo dell’assegno di accompagnamento sarà pari a 516,35€ euro al mese complice l’aumento dell’1,1% previsto sui trattamenti previdenziali.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/assegno-accompagnamento-2018-indennita-importi-requisiti-domanda

#2

Caro signore Simone Micocci, l’informazione è semplicemente e tristemente falsa. La invito a verificare i suoi dati, poichè l’indennità di accompagnamento non è stato affatto assoggettato al tanto declamato aumento del 1,1% !
Nel 2017 l’indennità di accmpagnamento era di 515,43 €.
Ora se l’aumento fosse stato come dice del 1% è facile dedurre un cifra aggiuntiva di circa 5€ !
Mentre invece nel 2018 l’indennità di accompagnamento ammonta a 516,35 € (cioè un aumento di meno di 1 euro!).
Ignoro su quale base abbiano calcolato l’aumento delle indennità di accompagnamento degli invalidi civili totali, ma di certo non hanno usufruito insieme al resto degli italiani il tanto agognato 1,1%.
E vorrei aggiungere, visto gli importi da fame che la categoria più fragile della nostra società usufruisce, che è un modus operandi del nostro governo piuttosto cinico visto la costituzione che ci siamo dati: svalutare le indennità di accompagnamento oltre che amorale è anche un giochino delittuoso.
Cordiali Saluti
Daniele


#3

Gentile sig. Parrella,
ha perfettamente ragione: l’importo esatto è di 516,35€ (come indicato tra l’altro nell’articolo) complice la perequazione provvisoria che comporta un aumento dello 0,40% dell’indennità INVCIV.

L’aumento dell’1,1% riguarda solamente le pensioni, mentre il limite di reddito per beneficiare delle INCIV totali è stato aumentato dello 0,8%. A tal proposito abbiamo provveduto all’aggiornamento e alla correzione dell’articolo da lei indicato. Ci scusiamo per l’inesattezza.

Per maggiori approfondimenti, qualora ne abbia bisogno, può consultare la tabella aggiornata dall’INPS disponibile cliccando qui.


#4

buonasera, a me il mese di gennaio 2018 hanno dato 510,38 come assegno di accompagmiamento addiritura 6 euro in meno al anno scorso. qualcuno saprebe rispondermi il perche


#5

Salve sig. Carmine,
probabilmente per l’avvenuto recupero del conguaglio di perequazione dell’anno 2015.

Il recupero avverrà tramite una decurtazione dello 0,1% calcolato sulla pensione annua lorda, ripartita nelle mensilità di gennaio e febbraio 2018 per gli importi superiori ai 6€, solamente in quella di gennaio se inferiore ai 6€.

Quindi nel suo caso specifico (le hanno trattenuto circa 6€) tutto tornerà alla normalità da febbraio 2018.


#6

Buonasera innanzi tutto perdonatemi per il disturbo ma avrei una domanda da fare: come posso verificare se uno dei miei fratelli riceve l’assegno di accompagnamento??
Si tratta di invalido civile con pensione di invalidità poco superiore a 800 euro mensili, purtroppo non viviamo insieme con loro c’è mio fratellastro che alle mie domande risponde sempre che per lui non è prevista; il mio problema è che le domande quando ero a Rossano le ho inviate io seguendo tutte le istruzione, e soprattutto l’invalidità di papà è pari al 100% e ha 59 anni.
Grazie