Analisi materie prime: Brent al test del supporto dinamico intermedio transitante a 72,80 dollari


#1

In vista della riunione Opec di venerdì 22 giugno il petrolio Brent è tornato a salire. Ieri la seduta all’ICE di Londra si è chiusa con un guadagno di circa due punti percentuali, il più alto da due settimane. Il movimento, dal punto di vista fondamentale, è stato comandato dalle ultime indiscrezioni sull’ammontare dell’incremento alla produzione che l’Opec deciderà questo fine settimana. Secondo le ultime indiscrezioni l’Arabia Saudita e la Russia sarebbero disponibili ad aumentare la produzione di mezzo milione di barili al giorno, circa un terzo del progetto iniziale, per venire incontro alle richieste pervenute da Iran e Venezuela.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Analisi-tecnica-materie-prime-Brent-future-supporto-intermedio-72-80-dollari-riunione-opec