Analisi indici: Wall Street accusa i dazi di Trump, reazione scomposta del Dow Jones Industrial


#1

L’aggravarsi delle tensioni commerciali internazionali che vedono come attore e promotore principale il Presidente americano Donald Trump tengono sotto scacco le Borse mondiali. Mentre sul fronte europeo i listini dell’Eurozona fanno segnare variazioni negative fino a due punti percentuali, Oltreoceano l’apertura di Wall Street pochi minuti fa non promette nulla di buono. L’indice Dow Jones Industrial perde oltre un punto e mezzo in apertura, confermando la discesa sotto quota 25.000 punti. In rosso anche Nasdaq Composite e S&P 500.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Analisi-tecnica-indici-Wall-Street-dazi-trump-cina-dow-jones-accusa-calo