Abusò della figlia della compagna, condanna a otto anni - News AdnKronos


#1

Palermo, 11 apr. (AdnKronos) - Il Tribunale di Palermo ha condannato a otto anni di carcere un agente di Polizia penitenziaria accusato di avere abusato per anni della figlia minorenne della convivente, una bimba di dodici anni. Per l’imputato, accusato di atti sessuali aggravati, la pm Alessia Sinatra aveva chiesto alla fine della requisitoria, la pena a 10 anni di carcere. Il processo si è celebrato davanti alla Seconda sezione del tribunale di Palermo.


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Abuso-della-figlia-della-compagna