Abolizione CNEL, referendum costituzionale 2016: democrazia economica a rischio


#1

Il 12 aprile la Camera ha approvato in via definitiva la riforma costituzionale denominata Renzi-Boschi. Con 41 articoli modifica la seconda parte della Costituzione - Ordinamento della Repubblica - e oltre al superamento del bicameralismo paritario con il Senato che diventerebbe un organo rappresentativo delle autonomie regionali e ad alcune materie che tornerebbero ad essere di competenza esclusiva dello stato (Titolo V) si prevede l’abolizione del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL).


Questo è un argomento collegato all'originale su: https://www.money.it/Abolizione-CNEL-referendum